TORTA VENERE ALLE PERE E CARAMELLO


Dopo molto tempo di assenza dalla pubblicazione di ricette, si torna alla carica con una ricetta semplice, ma golosissima e resa ancora più deliziosa dall’utilizzo di un ingrediente particolarissimo, la farina di riso Venere!

Innanzitutto parliamo di questa farina particolarissima, che mi è stata inviata dal gentilissimo Emiliano Artusi, della Cascina Artusi, in provincia di Novara, dove vengono prodotte solo farine di riso di diverse varietà, macinate a pietra nel rispetto delle antiche tradizioni e usanze. Emiliano ha scelto il laboratorio di Always me per sperimentare le ricette migliori per le sue farine, e la prima che mi è capitato di provare è proprio quella di Riso Venere. Cascina Artusi è il marchio dell’azienda agricola Artusi, che coltiva i terreni a ridosso dei territori del Parco del Ticino, a Cerano. Dal 1997 producono cereali a basso impatto ambientale tramite l’uso coordinato e razionale di tutti i fattori della produzione con lo scopo di ridurre al minimo fitofarmaci e concimi chimici, dannosi sia per l’ambiante sia per l’organismo. Curano i loro prodotti agricoli dalla semina all’impacchettamento, al fine di garantire cereali di qualità superiore a quelli presenti nelle reti commerciali comuni. Il riso viene lavorato artigianalmente, le farine ottenute da cereali integrali, vengono macinate a pietra da loro nel mulino. Offrono varietà di riso Carnaroli, Arborio e Augusto, maciniamo il nostro mais, Riso, grano saraceno e il riso venere, ottenendo farine di qualità superiore grazie alla molitura a pietra e creandole in base alle esigenze dei clienti chef e pasticcieri . Nell’ azienda non coltiviano e non trasformiano nessun cereale contenente glutine, certificando ogni lotto con la dicitura “SENZA GLUTINE”. Nello specifico questa farina, ottenuta dalla macinazione del riso Venere, uesta farina impalpabile è molto versatile con il profumo e il colore del riso integrale Venere darà ad ogni vostra ricetta un tocco unico. Con un alto valore nutritivo grazie all’equilibrato contenuto di proteine nobili, vitamine e sali minerali e l’alta digeribilità aiuta a riequilibrare le funzioni gastriche ed intestinali.

Profumata e delicatissima al tatto, scura come il riso, una volta mixata al resto degli ingredienti assume un elegantissimo colore nero scuro, e mantiente l’aroma del riso venere che però ben si abbina ai dolci, soprattutto al cioccolato. Perfetta da utilizzare così com’è per sfornare ottimi dolci Veg e Senza Gltuine senza bisogno di mixarla ad altre farina, in cottura cresce rendendo l’impasto morbido e fragrante. Ora passiamo alla ricetta… INGREDIENTI: - 250g di farina di riso venere Cascina Artusi - 40 g di cacao amaro

- 30 g di farina di semi di carrube

- 90 g di zucchero di canna integrale

- 30 g di burro di cocco

- 40 g di olio di semi di girasole (se non avete burro di cocco allora 70 g di olio di semi)

-1/2 cucchiaino raso vaniglia - 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio

- 140 g del latte vegetale che preferite

- 2 pere di medie dimensioni

PER IL CARAMELLO -120 g di zucchero integrale di canna

- 4 cucchiai di panna vegetale Preriscaldare il forno a 180°C. In una ciotola unire farina, zucchero, vaniglia, cacao, bicarbonato e mixare bene. A parte sciogliere a bagnomaria il burro di cocco e quando sarà pronto versare nella ciotola assieme alle farine, aggiungendo anche l’olio, in modo da formare un impasto sodo. Poi iniziare a versare il latte vegetale e continuare a lavorare bene col mestolo o con le fruste elettriche fino a che l’impasto non sarà cremoso e fluido (se necessario, per arrivare a questa consistenza, aggiungere ancora qualche cucchiaio di latte o acqua) e versare nello stampo precedentemente rivestito di carta forno. A parte in una padella far saltare le mele private della buccia e tagliate a spicchi e spolverizzate di un po’ di zucchero integrale, in modo da farle caramellare appena, cosa che continueranno a fare poi in forno. Versare quindi l’impasto nella tortiera e adagiarvi sopra le fettine di mele caramellate. Cuocere in forno per 30 minuti e controllare sempre con lo stuzzicadenti la cottura. Non temete se vedrete la vostra torta scurirsi man mano che cuocerà, è normale che sia completamente nera grazie alla farina Venere, non è bruciata, però tenete comunque sempre d’occhio la cottura ;) Per il caramello, in un padellino a fuoco medio- basso versate lo zucchero e lasciatelo sciogliere. Quando sarà ben sciolto e sul punto di ricominciare ad indurirsi versatevi a filo la panna vegetale, lasciate scaldare ancora un paio di minuti, aggiungete un pizzico abbondante di sale e la vostra salsa al caramello sarà pronta per guarnire la vostra golosissima torta, magari insieme a della granella di nocciola per dare un tocco croccante! Bon appetit!

#torta #vegana #senzaglutine #pereecioccolato #golosa #soyfree #autunno #risovenere

Featured Posts
Recent Posts
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Grunge
  • Vimeo Grunge
  • Pinterest Grunge